Condividi su Home | Note legali | Ita
A taste of Tuscany

Bigio

Pecorino sottocenere

Pecorino messo sottocenere secondo una vecchia pratica contadina.
Dopo 5 mesi di stagionatura tradizionale il cacio prosegue il suo invecchiamento per almeno 2 o 3 mesi sotto un alto strato di cenere di legno di quercia pro- veniente dalla Bottega del Forteto, dove viene usato per cuocere il pane.
Questo procedimento è fatto di attenzioni e “girature” giornaliere.
I contadini di prima senz’altro conoscevano per esperienza gli effetti del lavoro della cenere sul formaggio.
Infatti la cenere impedisce il formarsi delle muffe sulla buccia ed accelera il processo di stagionatura sottraendo umidità ed abbassando l’acidità.
La pasta diventa così dolce e saporita a un tempo.
Il Forteto, attraverso la maggiore consapevolezza e la tecnologia di oggi, cerca costantemente di ritrovare e ripetere la sapienza di quel procedimento e la ricchezza di quel sapore.

Qualità dal latte della toscana, Filiera Corta


Ingredienti
Latte ovino pastorizzato, sale, caglio, fermenti lattici.
Crosta non edibile trattata con cenere e conservante Pimaricina (E235), ricoperta da pellicola protettiva
Durata
300 giorni

Conservazione
da  +0 °C   a  +8 °C
da  +32 °F   a  +46 °F

Valori nutrizionali per 100g

Energia Proteine Carboidrati Grassi Grassi/SS Umidità Umidità/SNF
439 Kcal 1836 Kj 27,9 g 2,57 g 35,5 g 52,3 % 28,9 % 44,81 %

Latte di pecoraLavorazione stagionale
COD. 11820